COME COMPORTARSI QUANDO ARRIVA UN TERREMOTO


Tratto dal calendario 2000 della REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE


CONOSCERE IL RISCHIO SISMICO



Durante una scossa di terremoto non c'è molto tempo per riflettere.
È molto importante mantenere la calma e sapere subito cosa fare ovunque ti trovi.



Se ti trovi all'interno di un edificio:



" cerca riparo sotto un architrave, i vani delle porte, gli angoli delle pareti, sono la parte più sicura



" cerca riparo sotto un tavolo robusto, per proteggerti dalla caduta di oggetti



" non precipitarti fuori dall'edificio se non ti trovi al piano terra e la porta d'ingresso non da accesso diretto ad uno spazio aperto

" non precipitarti per le scale, sono una parte debole della struttura

" non prendere l'ascensore, potrebbe bloccarsi



Se ti trovi all'aperto:



" cerca riparo sotto un vano di un portone per proteggerti dalla possibile caduta di oggetti dall'alto (intonaco, tegole, cornicioni, vetri, ecc.)



" fai attenzione alle linee elettriche sospese



Se ti trovi in auto:



" cerca di mantenere la calma e il controllo del mezzo

" non sostare sopra un ponte o sotto una galleria



" fai attenzione alla caduta di massi o alle possibili frane

" non lasciare la propria auto in mezzo alla strada, per facilitare il passaggio dei mezzi di soccorso



Dopo una scossa di terremoto possono esserci molti feriti, controlla lo stato di salute e le situazioni di pericolo intorno a te.



Se ti trovi all'interno di un edificio occorre:



" spegnere i fuochi eventualmente accesi

" non accendere fiammiferi o interruttori, la perdita di gas potrebbe causare esplosioni

" chiudere tutti gli interruttori generali (gas, acqua, luce)

" non usare il telefono se non in caso di assoluto bisogno, le linee telefoniche devono rimanere libere per consentire le chiamate di soccorso



" uscire dall'edificio in cui ti trovi facendo attenzione ai vetri che potrebbero essere caduti in terra, meglio indossare un paio di scarpe

" non affollare le strade per facilitare il passaggio dei mezzi di soccorso

" raggiungere i centri di raccolta stabiliti dai piani di emergenza